Pagine

Sospetto di botulino


Leggendo le notizie on line dell' A.N.S.A. ho subito notato questa di cui riporto una stralcio :

<< Botulismo: Asl ritirano due prodotti

Sono 'pestato di carciofini' e 'fagottini di melanzane' Ursini:


Siccome in passato ho lavorato con gli ottimi prodotti della ditta "URSINI" sono rimasto un po' stupito ed incredulo, ben sapendo però che il Botulino è un avversario molto temibile, subdolo e invisibile.

Al momento, la notizia parla di "sospetto" quindi dobbiamo limitarci a pensare in questa direzione, ma stiamo attenti sempre e comunque.

Per completa informazione riporto uno stralcio tratto da wikipedia  e che consiglio di leggere integralmente sul sito:



Il botulismo è una malattia causata da un'intossicazione alimentare, provocata dall'ingestione di alimenti nei quali è presente la tossina del Clostridium botulinum.
Il quadro clinico è caratterizzato da pupille fisse, dilatate, mucose secche, paralisi muscolare progressiva, che parte dal capo e va verso le braccia, ed elevata mortalità.
I malati di botulismo muoiono per paralisi respiratoria.
Ai primi segni di rigidità cefalica e facciale è necessaria una tracheotomia immediata e il ricovero d'urgenza in reparto di rianimazione, somministrando ossigeno in sovrapressione durante il tragitto, praticando la rianimazione se necessario. Poi l'uso del polmone d'acciaio o altri mezzi di respirazione assistita, salvano la vita.
È necessario sottolineare che esistono altre due forme principali di botulismo: il botulismo infantile, provocato dall'ingestione delle spore batteriche che successivamente si sviluppano nell'intestino e producono la tossina, e la forma più rara di botulismo causata dall'infezione delle ferite.

1 commento:

Giuseppe ha detto...

Grazie per la fiducia sui miei prodotti.
Se vai sul mio blog www.ursini.it/blog ci sono degli aggiornamenti sulla situazione.
Auguri di buona Pasqua.
Peppe Ursini

Condividi sul tuo Social Network preferito